Come trovare tirocini e stage in Brasile

Il sito Cia de Talentos è il portale più importante per chi cerca tirocini e stage in Brasile. Il sito è gratuito ed è rivolto soprattutto ai neolaureati e agli studenti universitari. Sul portale troverete opportunità di tirocinio (trainee in portoghese) e stage in Brasile (estágios).

I candidati possono inserire il proprio CV nella banca dati di Cia de Talentos e cercare lavoro in grandi aziende del Brasile o multinazionali che operano nel paese, dalla P&G alla Honda, Luxottica, Siemens, Cargill, solo per citarne alcune.

Come fare il vestibular, il test d’ingresso delle università brasiliane

Il sito è in portoghese (non esiste la versione in inglese), ma in teoria le opportunità di lavoro e stage in Brasile sono aperte anche agli stranieri dato che le selezioni vengono effettuate in base ai curricula. È però importante sottolineare che non avere un visto di studente o stage che permetta di svolgere tirocini o stage in Brasile può essere un ostacolo all’assunzione, anche se poi ogni azienda ha la propria politica e quindi si presume che analizzerà caso per caso.

C’è un altro fattore da tenere presente: l’età di un studente o di un neolaureato italiano che cerca un tirocinio o uno stage in Brasile può infatti rappresentare uno svantaggio rispetto ai candidati brasiliani. In Brasile, infatti, l’università comincia uno o due anni prima rispetto all’Italia e i fuoricorso sono pochi perché laurearsi entro i termini è un aspetto molto valorizzato nel mercato del lavoro brasiliano.

Ciò significa che uno studente o un neolaureato italiano dovrà competere con studenti brasiliani che a parità di laurea sono più giovani di almeno uno o due anni, un aspetto che nelle selezioni conta. Anche se poi non significa che i brasiliani siano necessariamente più preparati dato che in generale (e questa sia chiaro è una mia opinione personale) le università italiane sono superiori a quelle brasiliane e gli studenti italiani hanno basi, soprattutto culturali, ben più solide.