Visto turistico per il Brasile non più prorogabile per altri 90 giorni

Il visto turistico per il Brasile è valido per 90 giorni non più prorogabili per altri 90 giorni come avveniva prima. La modifica alla legge in realtà risale al 2011, ma ho notato che regna ancora parecchia confusione in merito. Facciamo un po´ di chiarezza allora.

visto brasile passaporto

Fino al 2011, i cittadini italiani potevano restare in Brasile per 180 giorni consecutivi provvisti solo del visto turistico. Al termine dei primi 90 giorni, bastava recarsi negli uffici della Polícia Federal e chiedere il rinnovo per ulteriori 90 giorni, che era concesso praticamente in maniera automatica.

Adesso, la situazione è cambiata. I cittadini italiani hanno ancora diritto a restare in Brasile per 180 giorni all´anno muniti solo del visto turistico, ma non possono più essere 180 giorni consecutivi. Al termine dei primi 90 giorni infatti, il cittadino italiano dovrà uscire dal Brasile per 90 giorni. Solo dopo questo periodo di 3 mesi, potrà rientrare per ulteriori 90 giorni. In pratica, come prescrive la legge, si possono passare in Brasile 90 giorni ogni semestre (come riportato nella tabella sui visti del Polícia Federal, potete scaricare il PDF in portoghese o in inglese).

La differenza è molto importante e sta creando non poche difficoltà ai molti italiani che vorrebbero passare in Brasile un periodo superiore ai 3 mesi.

Molti giovani pertanto scelgono di iscriversi a dei corsi (magari di lingua) superiori ai 90 giorni per poter richiedere e ottenere il visto da studente e poter rimanere nel Paese per tutta la durata del corso, senza alcun problema.

Anche se avete già passato 90 giorni da turista in Brasile,  è possibile rientrare in Italia e richiedere un altro tipo di visto (ad esempio da studente) per  ritornare in Brasile senza dover aspettare i fatidici 90 giorni fuori dal Paese (scopri come richiedere il visto da studente).

CON IL VISTO TURISTICO O DA STUDENTE POSSO LAVORARE IN BRASILE?

Con il visto turistico o da studente non è possibile svolgere alcun tipo di lavoro (per lo meno regolarmente) in Brasile. Per lavorare in Brasile è necessario possedere il visto permanente (leggi il post sui 5 modi per ottenerlo) o un visto di lavoro (per l´elenco completo rimando al sito del Consolato brasiliano in Italia)

COME E DOVE RICHIEDERE I VISTI PER IL BRASILE

I visti possono essere richiesti solo in Italia presso il Consolato brasiliano della giurisdizione in cui risiedete. Non è possibile richiedere il visto in Brasile. E´ inutile pertanto venire in Brasile e poi pensare di richiederlo direttamente da lì. È necessario obbligatoriamente rientrare in Italia e sbrigare le pratiche richieste dal Consolato.

RIMANERE IN BRASILE DA IRREGOLARE

Il vostro visto è scaduto e siete rimasti in Brasile oltre i termini concessi? Niente paura. Prima di lasciare il Paese dovrete recarvi presso gli uffici di Polícia Federal con il passaporto e pagare la multa che sanerà la vostra situazione irregolare. La multa è pari a R$ 8,27 per ogni giorno passato da irregolare nel Paese fino ad un massimo di R$ 827. Ciò significa che rimanere in Brasile irregolarmente per 100 giorni o 1.000 giorni non farà nessuna differenza, per lo meno dal punto di vista pecuniario.

Naturalmente, permanendo irregolarmente non vi vedrete tutelare alcun diritto.

209 thoughts on “Visto turistico per il Brasile non più prorogabile per altri 90 giorni

  1. è capitato pure a me di richiedere il prolungamento del visto(negatomi…)con la spiegazione “ufficiosa”della querelle tra l’italia e brasile sul sig.cesare battisti….la policia federal commentò dicendo che il governo italiano impressionou de mais pra querer de volta o battisti….queris ficar??paga!!!tem problema nilhum……

  2. Ciao, mi chiamo Adriano ed ho 34 anni.
    Io e la mia ragazza ci trasferiremo a fine aprile a Natal. Mi sto informando su internet per tutto il necessario e trovo questo blog molto utile e fatto veramente bene.
    Vogliamo fare il visto turistico quindi come si fa per iscriversi all’università di Natal? vogliamo solo fare un corso di portoghese così da una parte impariamo la lingua e dall’altra abbiamo la possibilità di rimanere un anno. io sono un insegnante di matematica-statistica-informatica, è fattibile fare delle lezioni private lì?
    grazie
    ciao
    Adriano

    1. Ciao Adriano, il visto turistico non c´è bisogno di farlo, o meglio non ha una procedura da seguire. È semplicemente un timbro che ti mettono sul passaporto appena sbarchi in Brasile e che ti permette di rimanere per 90 giorni. Trascorso questo periodo devi uscire dal Paese per altri tre mesi prima di poter rientrare con il visto turistico.
      Il visto da studente invece lo puoi fare iscrivendoti presso una scuola riconosciuta dal MEC, il Ministero dell´Istruzione. Il visto avrà la durata pari a quella del corso. Deve essere richiesto al consolato brasiliano della tua giurisdizione presentanto i documenti richiesti.

      Qua trovi maggiori info: http://www.scappoinbrasile.com/2010/11/23/come-prendere-il-visto-temporaneo-per-studiare-in-brasile/

      Poi se cerchi sul blog, trovi anche altri post che parlano di visti e permanenza in Brasile.

  3. Oi! Parabéns! ottimo blog, Andrea! Un’oasi in mezzo a 1000 web di ogni genere, colore e sapore! Mi rimetto anche io, dunque, alla tua cortesia. Allora, io ho giá “sforato”, sono a +2 rispetto ai 90. Sono arrivata qua il 5 novembre con ritorno a 105 giorni, sapendo che potevo rinnovare il visto ma la gran sorpresa é arrivata la scorsa settimana alla policia federal. insomma, devo pagare.il punto é che ho giá ben 2 ong che sarebbero disposte a farmi una lettera d’invito per farmi rimanere qua (sn insegnante, tra le altre cose), ma ho bisogno di piú tempo, dunque il piano é rimanere almeno altri 90 ( o piú ) giorni, sbrigare le pratiche a distanza (si puó fare?), tornare, ritirare il visto e ri- tornare. I dubbi sono: 1) si possono iniziare le pratiche a distanza, magari con il consolato? 2) é necessario tornare in Italia per ritirare il visto? 3) quanto tempo ci vuole per ottenere un visto temporaneo per attivitá culturali non remuneráte? Grazie!,

    1. 1) Il consolato non accetto invio di documenti ne te li reinvia. Puoi però incaricare qualcuno di fartele. Se lo trovi uno così gentile che si sbatta per te.
      2) Sì, perché te lo devono mettere sul passaporto, ma se il passaporto ce l´hai tu in Brasile…
      3) Per quello da studente, ci vuole un mesetto per raccogliere i documenti, poi il consolato ci mette 5-10 giorni per rilasciartelo. Presumo sia la stessa cosa per il tuo caso: http://milao.itamaraty.gov.br/it/temporaneo.xml#ricercatori

      Se hai sforato non ti resta che pagare la multa alla Polícia Federal: R$ 8,27 per ogni giorno in più fino ad un massimo di R$ 827. Ciò significa che se rimani 100 giorni in più o 200 paghi sempre R$ 827.
      Boa sorte!

      1. Ciao scusa ancora… Quanto influiscono i giorni da illegale per farmi emettere il visto da ricercatrice?

        1. Nulla. Se hai pagato la multa vai tranquilla, non inficia sul rilascio dei visti. A meno che sia cambiato qualcosa recentemente, ma che io sappia non dovrebbero essereci consequenze.

          1. Ciao Andrea, grazie per le informazioni che hai scritto qui perché mi hanno già chiarito molti dubbi. Te ne pongo un ultimo che mi è rimasto: ho letto da qualche altra parte che se ti “beccano” che hai sforato i 90 giorni prima che sia tu ad andare a dichiararlo ti danno un foglio di via e rientrare in Brasile si fa molto più complicato.. ti risulta qualcosa del genere?

  4. grazie Andrea,
    cmq sono un pirla ho scirtto visto turistico e sono entrato in questo topic ma ho sbagliato.
    intendevo visto temporaneo per lo studio….rimedio scrivendo di là

  5. Ciao!
    bello il blog, bello il post, grazie, è sempre complicato raccogliere le informazioni, di solito ci si mette tanto tempo e sono sempre incomplete.
    Un dubbio: se sto 3 mesi in Brasile, poi irregolarmente mi fermo più a lungo, diciamo altri 90 giorni, e esco dal paese, posso rientrarvi dopo soli 90 giorni? anche se effettivamente vi sono rimasta 180? Cioè, quel periodo da irregolare, viene considerato come dalla Polizia Federale, viene solo fatta una multa e viene così annullata l’irregolarità..? graaaazie!

      1. Grazie,
        ma leggendo le norme del regolamento generale dei visti, si dice che il visto turistico viene “rilasciato per un soggiorno di massimo 90 giorni ogni 180” “maximo 90 dias de estada cada 180”. questo vuol dire che puoi stare 3 mesi ogni 6, o nei 180 giorni di cui si parla sono compresi i 90 del visto?

  6. Diciamo che entro e uso 10gg.
    Quindi da questa entra si parte a contare l’inizio del semestre di riferimento. Poi uso gli altri 80 gg nella parte finale del semestre.
    A questo punto e’ possibile uscire e rientrare dopo 2 o 3 gg ?

    1. Paolo è molto semplice. Ogni 180 giorni, 90 li puoi passare da turista in Brasile. Passati 90 giorni, devi uscire dal Brasile e aspettare 90 giorni prima di poter rientrare. In totale sono quindi 180 giorni all’anno.

      1. Andrea,
        la domanda verte proprio sul capire quando posso rientrare.
        La mia situazione è così:
        entrata/uscita: 15 sett/18 sett
        entrata/uscita: 25 dic/14 mar

        Ovvero il 14 marzo scade il periodo di 180 partito il 15 sett.
        Ora, io vorrei uscire e rientrare il 15 mar.
        Sara’ possibile?

          1. Sapresti per caso indicare dove si trova questa regola riguardo a restare fuori 90 gg?
            Ho cercato dovunque e non riesco a trovarla

          2. Sono perplesso.
            Conoscevo questo quadro e ho letto anche la Lei 6815 (con successive modifiche integrate). In nessuno documento si menziona alcun requisito specifico riguardo un periodo di tempo durante cui non si può rientrare.
            “restare 90 giorni fuori” mi sembra un’interpretazione alquanto soggettiva del testo.

            Grazie

  7. Ciao,
    ho un amica che si trova a parajuru, gestisce un hotel ed ha il visto turistico. Le ho chiesto info e dice che se vado, sto 80 giorni, esco e rientro dopo una settimana posso fare altri 80-90 giorni. Oppure dice che posso chiedere un prolungamento del visto turistico alla polizia. Sono dubbioso. Io credo sia come dice Andrea.
    Cmq ho alcune domande da fare ad Andrea:
    1) se dovessi stare più di 6 mesi (3 turistico + altri clandestino) mi basta pagare la multa e sono a posto? oppure posso solo rimanere 3 mesi da clandestino?
    2) Se (supponiamo) sono passati 4 mesi (3 tur + 1 cland) e la policia federal mi ferma, pago la multa e continuo a rimanere altri 2 mesi oppure mi obbligano a partire?
    grazie come sempre Andrea

    1. Anche a me interessava questa risposta…

      Stando all’Art 57della Lei 6815, rischi la deportazione (uscita forzata).
      “Nos casos de entrada ou estada irregular de estrangeiro, se este não se retirar voluntariamente do território nacional no prazo fixado em Regulamento, será promovida sua deportação.”
      Art 61. In attesa di deportazione puoi essere detenuto fino a 60 giorni in prigione.
      In base all’Art. 64 per poter rientrare dovrai regolarizzare eventuali debiti (multa e se fosse il caso spese di deportazione).
      “O deportado só poderá reingressar no território nacional se ressarcir o Tesouro Nacional, com correção monetária, das despesas com a sua deportação e efetuar, se for o caso, o pagamento da multa devida à época, também corrigida.”

      Spero Andrea possa confermare quanto ho trovato.
      Ciao

      1. Come ho scritto in vari post, chi rimane irregolare in Brasile deve pagare una multa pari a R$ 8,27 per ogni giorno trascorso in più in Brasile. La multa massima applicabile è di R$ 827 e si paga presso la Polícia Federal prima di uscire dal Paese.

        1. io sono rimasto in brasile341 giorni e al momento dell’imbarco mi hanno multato di 827.75 real dicendomi che dovevo pagarla in italia ho chiamato il consolato italiano ma non mi hanno saputo dure nulla qualcuno sa come potrei pagare o se posso pagare quando ritorno in brasile

          1. Maurizio, credo che tu debba rivolgerti al consolato brasiliano in Italia portando la notifica che la policia federal dovrebbe averti rilasciato.

  8. Scusa ma non trovo più il link per il visto temporaneo….provo a scrivere qui ciò che volevo chiederti.
    Il visto turistico è la mia seconda scelta infatti come prima ho pensato di iscrivermi ad una univ federale, fare un corso di portoghese della durata più lunga possibile dimodochè possa ricevere il visto temporaneo. Ho mandato mail a diverse univ (tra cui università di pernambuco ufpe.nlc@hotmail.com e università del rio grande do norte gabinete@reitoria.ufrn.br) ma non mi hanno risposto. Le mie domande sono:
    1) quali sono gli indirizzi (mirati) corretti afffinchè possa chiedere di iscrivermi ad un corso di portoghese?
    2) posso iscrivermi ad un corso fittizio, per esempio anche in una città diversa da Natal (dove andrò ad abitare), per ottenere il visto e poi farmi un corso per i cavoli miei?
    grazie
    Adriano

    1. 1) Non so risponderti.
      2) Certo che puoi, una volta che ti hanno dato il visto, sei entrato in Brasile chi viene a controllare se stai frequentando o meno il corso?

  9. ok quindi mi armerò di pazienza e speriamo che le università mi rispondano.
    A questo punto, visto che mancano solo due mesi alla ns partenza, mala che vada facciamo il visto turistico e ritornando a quello che hai scritto tu sul blog …”La multa è pari a R$ 8,27 per ogni giorno passato da irregolare nel Paese fino ad un massimo di R$ 827. Ciò significa che rimanere in Brasile irregolarmente per 100 giorni o 1.000 giorni non farà nessuna differenza, per lo meno dal punto di vista pecuniario.
    Naturalmente, permanendo irregolarmente non vi vedrete tutelare alcun diritto” …. per la multa ho capito ma per la “detenziona” come funziona? se pago sono libero oppure posso veramente rimanere fino a 60 gg?
    ciao
    Adriano

      1. none esatto andrea se dal moento che ti attuano in pf il pagamento multa ti fanno un foglio di via di 7 giorni per lasciare il paese se non lo fai sei attuado e finisci na delegacia .. questo e scritto sul foglio di via che ti fanno in pf

        1. ciao, ma dove si evince che i pagamento della multa prevede la cancellazione del, diciamo, “reato” di clandestinità? hai qualche link?

          1. Non esiste il reato di clandestinità. La multa è sola una sanzione pecuniaria: una volta pagata, la Policia Federal ti dà il foglio di via e devi lasciare il Paese nel giro di qualche giorno.

  10. No Brasil, constitui o ato da deportação um ato administrativo discricionário de competência da Polícia Federal. Assim, todo estrangeiro que se encontre em situação propensa a deportação previsto em lei, sofre a penalidade sem necessidade de qualquer decisão judicial. Importante lembrar que a deportação não é ato com finalidade punitiva, não impedindo o estrangeiro de ingressar novamente no país, desde que sua situação esteja plenamente regularizada ….. resumindo se ti prendono e ai il foglio di via mesmo con multa pagata finsci direto no xadrez della pf in attesa di essere espulso , http://www.infoescola.com/direito/deportacao-expulsao-e-extradicao/ personalmente sendo naturalizado da anni non ho di questi problemi ma ja sapevo da molto tempo di questo che poi e scritto anche nel foglio che ti danno dopo che ai pagato il das e cioe che ai circa 9 dias per lasciare il paese depois se ti prendono ( naturalmente solo la pf ) ti mettono in cella in attesa di primo volo , mi sembra anche giusto , in spagna a barajas ce una stanzone cella dentro aeroporto e il brasile fa benissimo a ritorcersi contro

  11. Volevo sapere da quando comincio a
    Contare i 90 giorni … Dal mese di gennaio ?oppure dal primo ingresso in Brasile dell anno attualmente in corso??
    Io per es sono stata giugno dell anno scorso 3 sett… Poi fine luglio 3 sett e a marzo di quest anno 25 gg

    1. Ciao, sui “90 gg per semestre” ho ottenuto dalla dalla centrale di coordinamento della Polizia Federale una spiegazione.
      Riporto qui sotto la traduzione, ma per chi capisce invito a leggere il testo in portoghese (il link si trova un paio di “reply” piu’ in alto in questo post)

      Durante ogni “semestre migratorio” il turista italiano potrà restare in Brasile fino a 90 giorni.
      L’inizio del primo “semestre migratorio” di un determinato straniero (italiano) corrisponde alla data del primo ingresso in Brasile.
      A partire da questa data, ogni periodo di 6 mesi è considerato un “semestre migratorio”.

      Quindi se fossi entrata per es. il 15 giugno, nel periodo che termina il 14 dicembre (semestre) puoi stare fino a 90gg, potendo entrare e uscire piu’ volte.
      Il giorno 15 dicembre comincerebbe un nuovo semestre: questa data e’ quindi determinata dalla data di prima entrata.
      Ora se per caso i tuoi 90 giorni fossero esauriti in data 14 dicembre, potresti uscire dal confine (qualsiasi) e rientrare il giorno 15 dicembre con 90 giorni a disposizione.

      Questa interpretazione del testo mi e’ stata inoltre confermata da un agente di PF all’aeroporto di Rio.
      In casi complicati potreste comunque incorrere in difficolta’: purtroppo non tutti gli agenti sanno applicare correttamente la direttiva, e quando cio’ accade buona fortuna… provate a spiegare ad un agente di PF che si sta sbagliando :/

  12. Ciao a tutti,avrei bisogno do Una info.
    sono stato in brasile 110 giorni prima do uscire ho pagato la multa e mi hanno timbrato Il passaporto.
    quanti giorni devono passare per rientrare in brasile?

      1. una domanda in merito: essendo rimasta in Brasile irregolarmente è possibile che in futuro neghino il visto da studente?

  13. Salve e complimenti per il blog molto utile.
    Spiego la mia situazione. Sono in Brasile con visto turistico dal 3/3/13 e il mio biglietto di ritorno è previsto per il 30/5/13. Sono stato precedentemente in Brasile dal 30/12/12 al 26/1/13. Quindi presumo di aver già sforato i fatidici 90 giorni,dato che entrambe le permanenze rientrano in un unico semestre migratorio giusto?Probabilmente dovrò restare qui a Sao Paulo qualche giorno in più rispetto alla prevista data di partenza, prolungando la mia permanenza fino al 4 o 5 Giugno. Tutto quello che devo fare è recarmi presso una qualsiasi stazione della Polizia Federale prima di andare all’aeroporto e pagare la multa o pago direttamente all’aeroporto?Se la polizia mi ferma e controlla il mio passaporto può scoprire che sono in Brasile da più di 90 giorni?Cosa succede?Incorro in una sanzione giudiziaria?Non rischio di avere future restrizioni per un mio successivo ritorno in Brasile?Grazie mille

    1. Marco devi andare alla Polizia Federal a Lapa e dire che vuoi pagare la multa. Loro fanno il calcolo di quanti giorni hai sforato e ti danno la multa di R$ 8,27 per ogni giorno sforato. Poi la paghi al Banco do Brasil e sei a posto. La PF ti dá anche il foglio di via. Ovviamente loro sanno che hai passato piú di 90 giorni, sei tu a informarli quando ti rechi lá. Poi basta non devi fare nulla. Se all’aeroporto ti fermano basta che mostri il foglio di via e la ricevuta della multa. Ma é difficile, stai lasciando il Paese, mica si mettono a fare il calcolo di quanti giorni sei stato in Brasile negli ultimi sei mesi.

      1. Grazie mille per la risposta Andrea. Perdonami ma non mi è molto chiara l’ultima parte. Quindi se parto come previsto il 30/5(89 giorni considerando la mia entrata del 03/03) non ho bisogno di recarmi alla PF e pagare la multa dato che è difficile che si mettano a contare anche i giorni che ho trascorso nella mia precedente entrata in Gennaio?
        Nel caso io decida di restare qualche giorno in più e di conseguenza cambiando la data del biglietto di ritorno,recandomi alla PF e pagando la multa mi rilascerebbero il foglio di via x la data prevista nel mio biglietto aereo?E una volta ottenuto il foglio di via quanti giorni ti danno prima di lasciare il paese e durante quei giorni ho possibilità di viaggiare da Sao Paulo al sud del Brasile? Grazie mille per l’attenzione.

        1. A loro non interessa la data del tuo biglietto aereo. Tu compralo e poi qualche giorno prima di uscire dal Paese vai alla PF. Mi sembra che il foglio di via ti dia 7 gg di tempo se non sbaglio. Ma se tu vai alla PF loro conteranno anche i giorni di gennaio, passano il tuo passaporto al setaccio, quindi se ne accorgono. Se invece esci il 30, prima che scadano i 90 gg non c’é bisogno di andare alla PF, ma devi tenere conto anche dei giorni di gennaio.

          1. Quindi anche se parto il 30 dovrò recarmi alla PF dato che sono stato già in Brasile in Gennaio 25 giorni(che si aggiungono agli 89 giorni che ho passato ora).Domani la mia fidanzata si recherà presso la PF in Lapa x ottenere qualche chiarimento al riguardo.Spero che il foglio di via sia di 7 giorni e che possa viaggiare durante quei giorni.

  14. RAGAZZI qualcuno mi sa dire se con un biglietto con partenza il 25 giugno e ritorno il 25 settembre potrei avere problemi all’ingresso in Brasile??? Sono 92 giorni esattamente….

    1. zero problemi all’ingresso te lo posso assicurare….l’unico problema è all’uscita per la multa, ma credo che 17 reais circa non siano una grossa spesa, che tra l’altro puoi pagare anche solo al rientro in brasile in futuro

  15. scusate ragazzi….sono in una situazione complicata!!!ho comprato un biglietto per il 17/07 convinta che il consolato mi avrebbe rilasciato il visto da studente. Sono entrata in brasile il 09/02/2013 e uscita il 15/06/2013 quindi più di 90 giorni. Pensavo di avere il visto da studente e poter rientrare tranquillamente prima dei 90 giorni fuori, invece quelli del consolato hanno chiesto mille documenti in più e devo ritornare, ma non c’è il tempo prima del 17. Non riesco a cambiare la data di partenza perchè altrimenti perdo i soldi (assicurazione su govolo inutile). Io sto studiando lì e ho tutte le mie cose lì, vorrei rientrare in qualche modo anche solo da turista. Posso rientrare il 17 o mi fermano in frontiera una volta lì e mi deportano?Se non posso posso rientrare in agosto? tipo sono entrata il 9 febbraio, i tre mesi fuori dal paese devono essere da quando esci o avendo già pagato la multa si considera solo il semestre?grazie per qualsiasi informazione….son disperata

  16. Ciao Andrea,
    Volevo riportare qui la mia esperienza in merito alla proroga del visto turistico in Brasile. Credo che ci sia tuttora molta confusione in merito ai fatidici 90 giorni di permanenza. Spero che la mia esperienza possa essere di aiuto.
    La mia prima entrata con visto turistico in Brasile risale al 30/12/12 con uscita il 26/01/13. Dopodiché sono ritoranto in Brasile il 03/03/13 e la mia uscita era prevista per il 30/05/13. Giorno 29/05/13 mi sono recato presso la Policia Federal in Lapa (Sao Paulo), pensando di dover pagare una multa (25 giorni di permanenza in Gennaio più 89 giorni di permanenza da Marzo a Maggio). Invece con mia grande sorpresa mi è stato comunicato che avrei potuto prorogare il mio visto turistico per ulteriori 63 giorni! E così ho fatto richiesta, presentando la documentazione necessaria, e la mia proroga è stata approvata! Il mio visto turistico ora scade giorno 03/08/13.
    Sono molto sorpreso e tuttora non riesco a spiegare come sia stato possibile. Forse i 180 giorni consecutivi di permanenza da turista nell’arco di un anno sono stati ripristinati?
    Cordiali saluti

    1. Ciao…scusa ma non ti hanno fatto nessun problema? e non ti hanno chiesto per quale motivo volevi rimanere più tempo? io so che per motivi gravi possono prolungare il visto ma devi poter provare e certificare che sei in una situazione di emergenza!!

  17. Scusate ma ho un dubbio. Sono stato già “autuado” (multa e timbro sul
    passaporto) proprio quando è uscita la legge dei 90 giorni. Ero venuto
    due mesi e sempre con un soggiorno di due mesi. Sono ritornato due mesi
    dopo -ignaro della nueva legge- e quindi calcolando il soggiorno con la
    legge precedente rimanendoci per due mesi ancora, non sapendo quindi che
    potevo soltanto ritornarci 3 mesi dopo. Da lì la multa (un mese in più)
    pagata. La domanda è la seguente: se uno è già stato multato (autuado) e
    se è più volte multato rischia l’espulsione definitiva o temporanea (un
    anno o più) o può sempre ritornare in Brasile senza problemi purchè
    paghi sempre le multe?

    1. Non saprei, anche perché probabilmente dev’essere a discrezione della Policia Federal. Ma nel dubbio eviterei di prendere troppe multe.

  18. Ciao a tutti!! Sono entrata in brasile per la prima volta l’8 ottobre 2011 e sono uscita il 5 aprile 2012,alla dogana mi hanno fatto la multa per essere rimasta irregolare quasi 2 mesi e mezzo. Multa che ho pagato al mio rientro in brasile il 5 ottobre 2012 e la ragazza della dogana mi ha pure detto che potevo rimanere regolare solo per un giorno(il motivo non ho capito qual’era)fatto sta che sono rimasta lo stesso fino al 19 aprile 2013 e alla mia uscita all’aereoporto nuova multa x essere rimasta 6 mesi irregolare e che pagherò al mio rientro! Il mio problema è proprio questo ,dopo quanto tempo posso rientrare??dopo 180 gg dalla data di uscita o dopo 90 gg??c’è chi dice una cosa e chi ne dice un’altra. Perfino alla dogana non sanno darti una risposta!! Spero che qualcuno mi aiuti!! Grazie 😀

  19. Buongiorno e complimenti per il blog. Una domanda: nel computo dei giorni si calcola il giorno di ingresso, la data del timbro per intenderci? In pratica io sono entrato l’ultima volta il 26.03.13 uscendo il 25.05.13. Secondo i miei calcoli (6 giorni marzo (26.27.28.29.30.31) + 30 aprile + 31 maggio + 30 giugno + 31 luglio + 31 agosto + 21 settembre = 180gg) posso far ripartire il semestre dal 22.09 prima data utile! siccome ho comprato un biglietto proprio per quella data se non fosse cosa conviene fare aspettare la mezzanotte presso l’immigration office in modo da ingressare il 23.09? Grazie in anticipo per l’aiuto!

  20. Ciao, io sono entrata in Brasile con visto turistico il 24 settembre e la mia uscita è prevista per il 16 dicembre, quindi un po’ meno di 90 gg. Se avessi bisogno di tornare a gennaio credete che potrebbero esserci problemi con un biglietto A/R di 8 giorni (quelli per arrivare ai 90)? Grazie in anticipo per la risposta, beijos.

  21. sono in brasile,il mio visto e’ scaduto da 15 giorni. voglio andare in cile per poi rientrare in brasile quando mi e’ concesso. quanto tempo devo restare fuori dal brasile? sono 90 giorni calcolando inclusi i giorni trascorsi in brasile dopo la scadenza del visto, oppure sono 90 giorni a partire dalla mia uscita dal paese?grazie

    1. mi permetto di risp
      Sono permessi 90gg di permanenza (anche ingressi multipli) durante un semestre. Si conta dal timbro d’entrata.
      ciao

  22. Salve,
    Ho comprato un biglietto air europa di 105 gg per il brasile.
    Tutto confermato anche dalla compagnia aerea, all’arrivo in aereoporto al chek in mi hanno detto che il tipo di biglietto che ho comprato non era valido in quanto superiore ai 90gg.
    Mi hanno detto che la loro compagnia viene multata per ogni passeggero che compra questo tipo di biglietto e quindi non mi hanno fatto partire.
    Cambiato biglietto, costo cento euro, e date.
    Sapete dirmi se è cambiato qualcosa in brasile su questo o se è solo per questa compagnia schifosa?
    Grazie

    1. Io mi rivolgerai ad un’associazione consumatori o ad un avvocato, non possono farlo, e chiederei una bella indennizzazione. Perché tu potresti entrare in Brasile con visto turistico e sposarti sul luogo, ottenere il visto permanente e non essere obbligato a uscire dopo 90 giorni.

  23. 1 Luglio. Il mio visto é bello che scaduto e so che devo pagare la multa quando (giugno) usciró. Premessa: vorrei andare a Lençois Maranhenses a metà dicembre con l’aereo. Domanda: rischio? Potrei presentare un altro documento (patente italiana)? Grazie

  24. Appello a tutti: per cortesia leggete attentamente e con pazienza il blog.
    Così evitate di richiedere sempre le stesse cose.

    Accordi vigenti al 1/11/2013: per turismo sono permessi fino a 90gg di permanenza (anche ingressi multipli) durante un semestre. Il semestre si conta dal timbro di prima entrata.

    1. Paolo sono commosso, non so come ringraziarti. Mi sembra di essere stato chiaro in questo post, ma evidentemente mi sono sbagliato, non so più cosa fare…

  25. Ciao.
    quando sono uscita dal brasile dopo una permanenza di 15 giorni in piu rispetto ai 90 regolari, al controllo della polizia federale non mi hanno fatto nessuna multa. l’assistente mi ha detto che posso tornare dopo 180 giorni dalla prima entrata.
    e quindi? avrò la sorpresa di dover pagare la multa al mio rientro in brasile? o nulla? quali sono le conseguenze possibili, le complicazioni?
    grazie

  26. Buongiorno Andrea,
    Innanzitutto Grazie per l’attenzione. Ho il seguente quesito / problema da risolvere: la mia fidanzata è di Curitiba, io sono stato a trovarla in novembre 2013 per 23 giorni, adesso devo tornare a Febbraio e ho preparato tutta la documentazione per poterci sposare. Il mio problema è che ho solo 67 giorni disponibili (avendo visto turistico), quindi Ti chiedo cortesemente : … arrivato a Curitiba ed inoltrando immediatamente i vari documenti richiesti per il matrimonio (estratto di nascita, residenza, stato civile (io allego anche sentenza di divorzio perché sullo stato civile non è stato ancora trascritto il divorzio), certificato penale e carichi pendenti ecc…. , posso recarmi alla polizia federale e richiedere un “prolungamento” del visto ?… Purtroppo dal brasile ricevo 1000 informazioni e non si capisce quale sia quella giusta, il cartorio dice una cosa, la polizia un’altra… mi sono rivolto al consolato brasilero e… mi hanno detto che devo informarmi c/o il cartorio di Curitiba ecc…ecc… . Ti chiedo aiuto e Ti ringrazio tantissimo per la Tua gentilezza.
    Buona Continuazione
    Roberto

    1. Ciao Roberto, ho vissuto un caso simile.
      Quando mi sono sposato a Rio un anno fa mi hanno detto che dovevo essere in stato di regolarità per poter presentare domanda di matrimonio (nel mio caso al cartorio). Fatto questo se poi la celebrazione avviene più tardi (minimo 2 settimane per le pubblicazioni), non ci dovrebbero essere problemi anche se sfori. Così è stato per me.

      PS: consiglio sempre di agire come indicato dall’autorità per il caso che ti interessa.
      In questo caso a te interessa che avvenga la celebrazione del matrimonio e il resto é collaterale, quindi fai semplicemente quello che dicono al cartorio e non dovresti avere problemi. (ma non omettere info sulla tua situazione quando chiedi a loro)

      PS2: non trascurare che dovrai fare tradurre i documenti ita -> por e serve tempo e denaro per questo. Mettiti in contatto al piu’ presto con un tradutor juramentado fatti fare una stima dei tempi e costi.

    2. Ciao Roberto,
      se arrivi con i documenti in regola (non dimenticare di fare la traduzione giurata), al cartorio ti fissano la data del matrimonio normalmente un paio di settimane dopo. Quindi tu hai più di due mesi a disposizione, non avrai problemi.

    3. Complimenti per il blog.. Una domanda? Io sono in brasile da 5 mesi e quindi ho superato i 90 giorni.. La mia domanda e. Posso prendere l aereo nell brasile??? E come posso fare? Grazie

  27. Grazie Paolo, sei stato molto molto gentile . Quindi… mi dici che anche se ho solo 67 giorni di visto (rimanenza dei 90 )… rivolgendomi alla polizia ed esibendo la documentazione del cartorio… mi prolungano il visto …. Ho capito bene?

    1. Non esattamente; matrimonio e visto sono cose diverse anche se correlate.
      La normativa dice che per la domanda di matrimonio lo straniero deve trovarsi in situazione regolare (non dice nulla riguardo la cerimonia).
      Tu appena vai lá devi riuscire a fare domanda di matrimonio al cartorio, essendo la tua posizione immigratoria regolare secondo quanto previsto dalle regole quindi con il visto turistico. In quel momento fisserai quindi una data per la celebrazione.
      Perfetto, se tu da quel momento rimani in Brasile non hai problemi. L’unica cosa che ti rimarrà da fare é eventualmente prima di uscire dal Brasile andare alla polizia e pagare la multa per i giorni che hai sforato, se hai sforato. Questo ti rimetterá in regola per poter entrare nuovamente in Brasile senza problemi.

      Non ci sono mai certezze, ma questa prassi mi era stata consigliata dal cartorio stesso e per me ha funzionato senza intoppo alcuno.

  28. Paolo, sei Straordinariamente gentile !!! … Ultimo quesito e Ti prego… non mandarmi al diavolo : a matrimonio avvenuto, regole seguite ecc… qualora sforassi i giorni… ok pago la “multa” però… rientrato in italia, devo fare passare i 180 giorni per poter tornare in Brasile oppure posso chiedere un “ricongiungimento” o qualcosa di simile? Grazieeeee

    1. Qui non mi sento molto preparato ma credo proprio che esista un visto per familiare al seguito, credo proprio che da sposato hai delle possibilita’ extra. Penso puoi informarti anche al consolato italiano su questo caso.
      Macche’ al diavolo io ti faccio pure gli auguri, che tutto vada bene e siate felici!

  29. Grazie Andrea, scusa il ritardo ma ho letto solo ora. Grazie siete gentilisssssimi

  30. Salve….complimenti x il forum….un informazione x favore…ho sforato i giorni di permanenza del visto turistico e sò che devo recarmi alla polizia federa prima della mia partenza….la mia domanda è ma la multa la devo pagare qui in brasil o in Italia nel caso dovessi tornare un giorno qui?Grazie

    1. La paghi in Brasile quando esci o quando rientri la prossima volta (se la PF se ne accorge).

  31. Ciao!! ho letto che si può comunque tentare la fortuna e provare ad ottenere il prolungamento; ti risulta che sia così? inoltre ho letto che rimanendo irregolarmente nel paese si rischia la reclusione fino a 60 giorni…è mai successa una cosa del genere? ed infine se esco prima della scadenza dei 90 giorni al mio rientro otterrò un altro visto valido per 90 giorni?
    grazie per l’aiuto 🙂 🙂

    1. Non va a fortuna, è una legge che parla chiaro: 90 giorni a semestre. Per la reclusione mi sembra difficile, basta pagare la multa alla Policia Federal per mettersi in regola. Se esci prima dei 90 giorni, puoi utilizzare quei giorni che avanzano per stare in Brasile in quel semestre, ma non ti danno altri 90 giorni.

  32. Ciao a tutti!!! Sono in Brasile, a Porto Alegre, dal 7 novembre 2013. Ho sforato i 3 mesi di visto ( a Firenze il Console mi aveva detto che non c’erano problemi al rinnovamento del visto per altri 3 mesi ), sono semiclandestino, nel senso che avendo fatto l’unione stabile ho inoltrato la domanda di visto permanente, quindi ho un numero di archivio pratica…….il 21 aprile ritorno in Italia. La mia domanda è se pagare la multa prima di partire o al rientro….se al rientro in che modo? Devo presentare una ricevuta di pagamento fatto in Italia? Grazie! Giovanni

    1. Ti consiglio di informarti *molto* bene, quando avevo fatto io la domanda di visto permanente c’erano importanti regole:

      – di fatto una procedura aperta di visto permanente sospende la situazione di irregolarità, assicurati di NON perdere il talloncino ma ricorda di esibirlo insieme al documento quando richiedono identità/passaporto.

      – non assentarsi dal Brasile per più di 90 gg pena la perdita della domanda. Cmq devi compilare e consegnare un modulo con la comunicazione di assenza.

      – essere reperibili all’indirizzo indicato per la visita a sorpresa della polizia federale

      Quindi potrebbe essere che la multa va pagata fino alla data di presentazione della domanda (che cmq in teoria non potevi fare se eri irregolare, ma ormai questo non conta). Sicuramente è più facile pagarla in Brasile, forse sbaglio ma in Italia potrebbero dirti che devi andare al Banco do Brasil.

      1. Ti ringrazio per la risposta.
        In realtà la mia è una situazione un pò particolare.
        Io non voglio vivere permanentemente quì.
        In Italia ho figli, due, e tra poco un nipote; per questo andrò via ora, per la nascita in luglio. Poi ho casa lì. Io vorrei solo poter venire quando posso e voglio, dato che anche lei vuole venite di tanto in tanto in Italia. In più, per completare la pratica, devo fare il Certificato di Buona condotta in Italia. Mi informerò…

  33. buon giorno finalmente un sto che da alcune premesse, comunque sn in brasile da 3 anni quando io sn arrivato i 90 gg erano prorogabili, adesso io vivo con una ragazza qui in brasile, ma una cosa volevo chiedere, se io vado al consolato, avro qualque problema o mi dovrebbere dare una mano per riuscire a sposarmi senza dovere tornare in italia, premetto che come documento ho il mio passaporto italiano, e il mio cpf brasilero.. se qualcuno mi aiuta, mi fa un grande favore..

  34. ho a mia disposizione ancora 37 giorni di visto turistico, che scadono al 21 agosto 2014. Posso poi ottenere già a partire dal giorno successivo un visto pper i 90 giorni del prossimo semestre o devo uscire dal paese e rientrare?

      1. La policia federal mi ha comunicato che posso consumare i giorni a mia disposizione compresi nei 180,uscire, passare la frontiera e tornare con un inuovo visto di 90gg..

        1. La Policia Federal evidentemente non sa che per l’Italia vige un’altra norma rispetto a quella di altri paesi europei, i cui cittadini possono fare 180 giorni di seguito. Guarda cosa c’è scritto sul sito del consolato brasiliano in Italia: “Gli italiani, per esempio, se si recano in Brasile per turismo/affari non hanno bisogno di visto. La permanenza non dovrà superare 90 giorni nell’arco di sei mesi, a contare dalla data della prima entrata in territorio brasiliano “. Questo significa 90 giorni in Brasile e 90 fuori prima di poter rientrare. L’ho preso da qua: http://milao.itamaraty.gov.br/it/visti.xml

          1. Ciao..penso di non essere stata chiara:io sono entrata il 23/02/14 e uscita il 15/04, il periodo di vigenza delpermesso scade il 22/08/14(180 GG).
            Io ho ancora giorni a disposizione da consumare.
            L’ufficiale della PF del distaccamento di Roma mi ha detto cheeè mio diritto tornare, uscire il 21, passare la frontiera e rientrare il 23/08, con l’inizio di un nuovo semestre e visto turistico di 90gg. Ovviamente ognuno dice la sua, ma i diritti appunto dicono che il turista italiano può trascorrere 90 GG ogni periodo di 180 in brasile

  35. Ciao a tutti…sono stato in brasile 91 giorni…mi hanno fatto la multa di 8 reais , ma purtroppo lo persa..volevo sapere se posso risolvere al mio rientro in brasile o come posso fare ? Spero qualcuno mi aiuti graziee

  36. Buonasera
    Sono entrato in Brasile il 28/02/2014, con visto da studente valido anni 1. Per vari motivi non ho potuto registrarmi alla policia federal entro il limite dei 30 giorni. Il grosso problema è che nel frattempo mi è stato rubato il passaporto, con il visto al suo interno.

    Ora, un nuovo passaporto è in fase di emissione, ma purtroppo l’ambasciata brasiliana di parigi (dove era stato emesso il visto da studente) non mi fornisce alcun documento che certifichi la precedente emissione dello stesso (non ne ho nemmeno una fotocopia).

    Ti chiedo gentilmente Andrea delucidazioni a riguardo. Me la cavo come una normale persona che sfora, pagando gli R$ 827? o nel mio caso, non potendo certificare la mia permanenza come studente incorro in ulteriori complicazioni? Avrò problemi nel validare lo stage e gli studi che sto compiendo qui?

    1. Col nuovo passaporto, rimanendo come turista, oltre i 90 giorni dovrai pagare la multa di R$ 8,27 per ogni giorno rimasto irregolare. Il fatto che tu sia studente non credo comporti nessuna sanzione accessoria e non andrà a incidere minimamente sulla futura validazione degli studi. Al termine degli studi fatti rilasciare i certificati dalla scuola/università che stai frequentando e sei a posto.

  37. Ciao ragazzi grazie per il sito!
    Siccome sono piu di 90gg che sono in brasile volevo chiedervi se la multa da pagare potrei pagarla in italia, oppure non mi fanno partire dall aereoporto brasiliano!?
    Devo pagarla per forza in brasile?
    E se non la pago cosa potrebbe succedere!? Mi fanno partire lo stesso magari solo espellendomi dallo stato brasiliano!?
    Scusate le troppe domande!
    Grazie mille!
    A presto.
    Nicola

    1. Non so se puoi pagarla in Italia. Se all’uscita si accorgono che hai sforato, al massimo ti fanno il foglio di via e hai sette giorni per lasciare il Paese.

  38. Ciao Andrea, sono in una situazione particolare. Ho convissuto da 10 anni con una ragazza brasiliana, insieme abbiamo una figlia. Non siamo sposati, ed il matrimonio non vorrei fosse la soluzione alla mia richiesta. Premetto che siamo rimasti in buoni rapporti anche con i suoi genitori che vivono a Salvador. Lei è mia figlia vivono in Italia grazie anche al permesso di soggiorno ottenuto per motivi familiari (appunto la bambina). Io sono stanco e vorrei invertire le cose, potendomene andare a vivere in Brasile. Potrei ottenere il visto brasiliano di un periodo superiore o comunque trovare una soluzione a espulsioni varie, non sono gli 827 real che mi preoccupano, ma l’eventuale rientro forzato. Eu falo muito bem o português, então acho que o meu inserimento na sociedade brasileira não vai ser difícil. Mi piacerebbe persino trovare lavoro per poi magari chissà…. Credo di averti fornito gli elementi base per poter inquadrare la mia situazione. Spero tu possa indicarmi, se esiste, una soluzione. Ciao emmuito obrigado pela ajuda.

    1. Ciao Simone,
      il fatto che tu abbia una bambina con una brasiliana non ti permette di aver alcun visto permanente per rimanere in Brasile.
      Tu potresti richiedere il ricongiungimento familiare se tua figlia vivesse in Brasile, ma visto che abita in Italia…
      Purtroppo mi pare che tu stia nella stessa situazione di un qualsiasi italiano, senza alcun legame col paese, che vuole andare in Brasile.

  39. Ciao, vorrei esporre il mio problema.. Io sono stato illegalmente nel pase un anno e mezzo, quando avevo 15 anni ed ero registrato sul passaporto di mia mamma… ora ne ho 23 e per lavoro devo andare in brasile, la ditta brasiliana mi ha fatto la lettera di invito ufficiale, sono andato a milano a richiedere il visto ho fatto tutti i fogli etc..poi quando sono andato a ritirarlo mi hanno detto che non possono darmi il visto poichè devo pagare questa multa.. ma non sapevano di quanto e ne come pagarla.. solo che dovrei pagarla in brasile.. solo che io posso andarci solo con il visto che mi avrebbero dovuto fare.. io non ho piu la multa e non so come risalire al codice o qualsiasi altro dato di quest’ultima.. Ho visto sul sito “http://www.dpf.gov.br/servicos/gru/imigracao-estrangeiros” che si può forse pagare o trovare qualche dato in più ma il problema è che sono passati 8 anni e non so cosa fare.. grazie in anticipo

    1. Potresti andare in Brasile col tuo passaporto normalmente ed entrare col visto turistico. Però poi devi rientrare in Italia per rifare il visto di lavoro. Mi sembra assurdo che al consolato brasiliano non si possa regolarizzare la tua posizione. Dovresti recuperare il passaporto di tua mammma e pagare gli R$ 827 della multa (è l’importo massimo). Al consolato brasiliano non sanno aiutarti?

      1. Purtroppo il passaporto non posso più recuperarlo, tra l’altro io sono uscito dal paese con mio papà senza che ci fosse mia mamma e senza il suo passaporto, ma con un foglio che ci ha fatto il consolato italiano in brasile.. infatti al primo tentativo di uscita c hanno fatto scendere dall’aereo… Poi attraverso il consolato siamo riusciti a uscire dal paese una settimana dopo…comunque al consolato brasiliano a milano hanno solo saputo dirmi che ho questa multa e quindi non possono farmi il visto finchè non la pago…

        1. Giovanni, forse una soluzione potrebbe essere questa. Stampa il modulo per pagare la multa a questo indirizzo: https://servicos.dpf.gov.br/gru/gru?nac=1&rec=2
          Devi selezionare il codice numero 140414 (DEMORAR-SE NO TERRITORIO NACIONAL APOS ESGOTADO O PRAZO LEGAL DE ESTADA (MINIMO: R$ 8,28 – MAXIMO: R$ 827,75). Lo mandi a qualcuno che conosci in Brasile (oppure per far prima la persona in Brasile lo compila e lo stampa con i tuoi dati) che lo porta alla Policia Federal e paga la multa (importo massimo nel tuo caso). Poi ti spedisce la ricevuta in Italia e la presenti al consolato brasiliano. L’alternativa è quella che tu venga in Brasile col visto turistico a sbrigare la pratica.

          1. Ci avevo già pensato solo che mi chiede anche il numero della multa.. e io non ce l’ho.. tra l’altro non so se si riesce a contattare la policia federal dall’italia in modo facile..

          2. Ciao, non ho capito cosa vuoi dire quando dici che il passaporto non puoi recuperarlo, per entrare in Brasile ne devi avere comunque uno. Puoi entrare in Brasile come suggerito con visto turistico, sbrigare da lì tutte le pratiche e anche senza rientrare, mandi la ricevuta della multa pagata in Italia e mandi qualcuno a ritirarti il visto di lavoro a Milano, che poi ti fai spedire in Brasile.
            Chiaro che non potrai lavorare ufficialmente per il tempo che sei in brasile con il visto turistico. Ciao

          3. non posso recuperare il passaporto con cui sono entrato in brasile la prima volta, ora chiaramente ne ho un altro.. comunque la mia ditta non mi fa andare col visto turistico probabilmente preferisce mandare un’altra persona.. non avessi questo problema del visto lavorativo sarei entrato normalmente e avrei pagato la multa li all’ingresso normalmente…

  40. Ciao, io ho una domanda/curiosità, e c’entra solo in parte con il visto turistico.
    Posso entrare in Brasile con il solo biglietto di andata? Chiedo questo perchè online ho trovato una compagnia con prezzi ottimi, ma in fase di prenotazione scrivono che per viaggiare con il biglietto di sola andata è necessario avere il visto permanente.
    Grazie

        1. Io senza visto permanente, ho fatto biglietto per ingresso in Brasile ad Aprile e ritorno il 23 Dicembre e non mi hanno fatto storie.
          Se puoi esci e rientra dal Brasile per non superare i 90 giorni, comunque al massimo ti becchi una multa come è capitato a me qualche mese fa.
          Ciao

  41. Ciao andrea, è da poco che seguo il tuo blog ma lo trovo molto interessante e carino!!
    Vorrei chiedere una informazione visto che tu ora vivi in brasile spero che tu possa dare una risposta..
    Un bambino nato in brasile poi all’età di 4 anni viene adottato è ancora cittadino brasiliano?! quali procedure amministrative deve fare per ottenere la cittadinanza?!
    Essendo in possesso del passaporto brasiliano ma orai da tempo scaduto, se lo fa rinnovare non c’è nessun problema vero?!

    Grazie mille
    Aspetto tua risposta
    Saluti 🙂

  42. Ciao a tutti, complimenti per il blog prima di tutto!
    Io ho un biglietto di A/R per San Paolo, andata 14/09/2014 ritorno 5/1/2015 quindi sforerò di circa 20 giorni il limite dei 90.
    E’ sicuro che non mi faranno problemi all’ingresso? Dando per scontato ovviamente che tornando mi faranno la multa.

    1. Visto che la partenza è tra pochi giorni facci sapere come è andato l’ingresso….
      Buon viaggio…

  43. Ciao a tutti, espongo la mia situazione che è un po’ particolare.
    Vado in Brasile da molti anni ma non ho la permanenza.
    Il 10 dicembre 2013 sono entrata nel paese e ci sono rimasta fino al 17 giugno, quindi oltre 3 mesi da illegale. Il problema è che non ho il timbro di uscita, perchè sono passata da Foz do Iguacu, era notte, non avevo i soldi per pagare la multa, e quindi quando il tassista ha tirato dritto non ho fatto obbiezioni. Sul passaporto però ho il timbro di entrata in Argentina. Ora cosa succede, mi fanno rientrare?
    Grazie a tutti per le eventuali informazioni.

    1. Credo di sì, rimanere irregolarmente nel paese non è un reato. Al massimo ti faranno pagare la multa arretrata e ti danno un foglio di via con 7 giorni di tempo per lasciare il paese. O magari non se ne accorgono nemmeno e ti timbrano nuovamente e puoi rimanere altri tre mesi.

  44. Ti ringrazio per la risposta; comunque non hai mai sentito nessuno che si è trovato in questa situazione?
    E poi risulta anche a te che se rimani illegale per poter poi rientrare devi aspettare 180 gg invece che 90?
    Grazie ancora.

  45. Ciao sono Sara ho 21 anni, la mia storia é un po complicata sono venuta in Brasile per la prima volta a febbraio e sono rimasta fino a maggio, poi sono tornata in Italia 3 mesi e ad agosto sono rientrata sempre con visto turistico, ho richiesto un visto permanente attraversato dell’Unione stabile con il mio ragazzo che é brasiliano ma purtroppo é stato “indeferido”. Comunque é da novembre 2013 che sono irregolare in Brasile.

  46. Continuando….tra pochi giorni tornerò in Italia e richiederò il visto per unione stabile presso il consolato brasiliano, ovviamente presentando tutti i documenti richiesti. La mia domanda é questa: il fatto che sono rimasta irregolare in Brasile per parecchio tempo può influire sul rilascio del visto?? Rimango “segnalata” in alcun modo?? Grazie mille e complimenti per il blog!!

  47. Buongiorno Andrea, ho letto attentamente tutti i var post per cercare di capire come muovermi ma necessito comunque di una spiegazione:

    il 7/1/2015 sono sbarcato con la mia compagna in brasile, lei è qua con un visto turistico (ma in attesa di visto lavorativo protocollato in attesa di emissione fisica) io con un visto turistico.

    secondo le normative in vigore io posso rimanere sul territorio brasiliano 90gg, quindi entro 8/4/2015.

    attualmente ho un biglietto di rientro il 18/3/2015 e quindi tutto sarebbe in regola.

    poi ho un nuovo biglietto di volo verso il brasile per il 22/3/2015.
    se la matematica non è un opinione i miei “giorni” scadono comunque il 8/4/2015?

    nel mentre dobbiamo procedere con la dovumentazione per L’UNIONE STABILE, ma non mi è chiaro se tutta la procedura può e deve essere fatta in territorio brasiliano oppure se va fatta in italia

    grazie per l’aiuto

    1. Ciao Roberto, visto che esci per 4-5 giorni, puoi fermarti fino al 12-13 di aprile, comunque poco cambia. La procedura per l’União estável la devi fare in Brasile, presso il cartório con la competenza di dove risiedi. Però ti chiedono anche dei documenti italiani, come il certificato penale, che quindi devi far legalizzare in Italia e poi tradurre. Ho scritto un post a proposito dell’União Estável: http://www.scappoinbrasile.com/2012/08/26/visto-permanente-brasile-uniao-estavel/

  48. Buongiornoa tutti!
    ho vissuto in Brasile dal 14/2/14 al 23/12/14 con visto da studente.
    In aprile vorrei rientrare con visto turistico per 90 giorni, e poi fermarmi “clandestinamente” per qualche settimana in più, pagando al termine del soggiorno la multa dei R$ 8,27 al giorno.
    La mia domanda è: i 10 mesi in cui sono stata in Brasile con visto da studente possono impedirmi di recarmi là con visto turistico? Il cosiddetto semestre migratorio avrebbe inizio solo con la mia entrata da turista? Oppure devo conteggiare già i giorni trascorsi da studente?

    Grazie mille per la risposta

  49. Salve a tutti e complmenti,
    vi risulta che dopo esser stati 3 mesi in Brasile,
    con visto turistico scaduto quindi,
    se una persona rientrata in Italia
    vola subito in Uruguay o Paraguay
    e rientra via terra in Brasile
    lo fanno passare e gli ridanno 3 mesi di visto
    Grazie !!

    1. Nel momento in cui scadono i 90 giorni di permanenza in Brasile, devi uscire dal paese (non importa se vai in Italia, in Uruguay o Paraguay) per almeno 90 giorni prima di poter rientrare. A maggior ragione se hai pure sforato i tempi regolari. La legge è chiara è dice che si possono fare 90 giorni in un semestre: 90 dentro, 90 fuori, 90 dentro, 90 fuori… In bocca al lupo.

  50. salve,vorrei sapere se una volta entrato in brasile via terra dall argentina poi posso uscire ed andare in Paraguay(per 7 giorni.spostamenti sempre sempre via terra) e rientrare per una seconda volta in brasile senza problemi..posso uscire ed entrare a mio piacimento oppure devo rispettare un determinato numero di ingressi/uscite??
    ps. i miei soggiorni in brasile non supererebbero mai i 30 giorni.e la tabella di marcia sarebbe questa:Ingresso in brasile dall argentina-10 giorni in brasile-spostamento via terra verso paraguay per 7 giorni-ritorno in brasile via terra e permanenza di 30 giorni.grazie mille

    1. Non hai nessun problema se rispetti questa semplice regola: non superi i 90 gg di permanenza per ogni semestre. Il semestre comincia al tuo ingresso in Brasile. Per il resto puoi entrare e uscire a piacimento.

  51. ciao andrea,
    vorrei sapere se restare in brasile oltre il limite del visto e` considerato come reato.
    e visto che sono fidanzato con una brasiliana e vorrei sposarmi in brasile e possibile sposarmi anche non avendo il visto ??
    Obrigado

    1. Non è reato, è solo un’irregolarità amministrativa che puoi sanare pagando una multa di R$ 8,28 per ogni giorno trascorso oltre il limite di 90 giorni. Però in questa situazione non puoi sposarti, al cartorio vogliono vedere il passaporto e se non hai il visto in regola non ti fanno sposare. Dovresti uscire per 90 giorni e quando rientri puoi sposarti.

  52. Buongiorno a tutti, vorrei sapere quali sono le conseguenze penali ed eventualmente le ammende se si è trovati a lavorare in Brasile con visto turistico, c’è solo l’espulsione o sono previste altre conseguenze penali? Grazie mille

  53. Ciao Andrea!

    Leggendo qua e la tra i commenti non ho trovato una risposta che si adatti al mio caso, ti spiego:

    ho vinto una borsa di studio (programma USAC) a florianopolis (universidade federal de santa catarina). Starò in brasile sicuramente per meno di 90 giorni.
    Il mio dubbio è: devo fare richiesta per un visto studenti anche rimanendo per meno di 90 giorni o è sufficiente andare “da turista” e quindi con il solo passaporto?

    Grazie in anticipo e complimenti per il blog!
    Daniele

      1. Grazie mille, gentilissimo.

        Quindi mi basta il solo passaporto dato che il visto turistico per stare fino a 90 gg non è più necessario dico bene?
        Quando in genere danno la scheda da compilare per i motivi del viaggio non è che mo fanno problemi se scrivo per studio?

        Grazie ancora 🙂

  54. Ciao Andrea,
    Innanzitutto grazie per queste informazioni così chiare e semplice.
    Tentare di ottenere informazioni tramite i consolati (sia in italia che in brasile) è stato praticamente inutile se non dannoso (mi hanno detto che non potevo guidare con patente italiana, mentre una volta qui ho visto che per 3 mesi potevi…giusto?).

    Su questa cosa del visto “prolungato” sto sentendo molte info diverse, e cè molta confusione a mio parere.
    Alcuni dicono che se io vado dalla PF entro i primi 90 gg, posso farmelo prolungare altri 3 mesi pagando intorno ai 60 reais.
    Finiti questi 3 mesi, se continuo a restare, inizio a pagare questa fatidica multa di 7 r$ al giorno…ti risulta?

    In caso contrario, se io usufruisco di questi giorni in più pagando la multa di 7 r$ al giorno, una volta tornato in Italia…quanti giorni devo aspettare per rientrare in Brasile? sempre 90?
    Ho sentito di persone che stavano 6 mesi, pagando 3 mesi di multa, e poi dovevano aspettare 6 mesi non più 3, come normalmente è.
    Quasi che questa multa ti faccia anche scalare i giorni disponibili del secondo semestre?
    Grazie mille in anticipo!

      1. Grazie per la risposta Andrea, nel frattempo sono andato alla Policia Federal per avere una risposta celere (e soprattutto inequivocabile) e…mi hanno rinnovato il visto!
        Ti spiego cosa é successo, magari puó essere utile anche ad altri utenti.
        La legge é tanto chiara quanto aperta ad interpretazioni: 90 gg ogni ciclo di 180 (3 mesi ogni 6 mesi).
        Ora, a loro non interessa come usi questi giorni, l’importante é non superare quei 90 ogni 180.
        Ma questi 180 da quando si contano? Sono riferiti all’anno solare? Gennaio-Giugno / Luglio-Dicembre?
        No, questi 180 si iniziano a contare dal primo giorno che tu metti piede in Brasile in vita tua, é come se, la prima volta in Brasile, venga appeso un tuo calendario che ogni 180 giorni si riazzera.
        Essendo la mia prima volta capitata di Novembre 2013, i miei cicli di 6 mesi sono Novembre-Aprile / Maggio-Ottobre e in ognuno di questi due periodi posso usare 90 gg.
        Questa volta sono venuto qui a Marzo, e, da quanto sapevo, credevo che dopo 3 mesi, Maggio, sarei dovuto tornare via.
        INVECE, calcolando i miei cicli, i mesi di Marzo/Aprile risiedevano nel vecchio semestre, e quindi il 1 Maggio mi si é “resettata la conta” (essendo finito il MIO semestre).
        Alla polizia federale mi hanno dunque rinnovato il visto per, ovviamente, altri 2 mesi (Giugno e Luglio, che con Maggio fanno 3).
        Ho dovuto pagare tipo 60 reais per la pratica burocratica, dimostrare che ho i soldi per sostentarmi, documenti vari fotocopiati, carta d’ingresso e uscita…tutte cose che ti danno lí da compilare in ogni caso.
        Quindi, ricordatevi quando é la prima volta che siete arrivati in brasile, e ogni 6 mesi, azzerate il conto. Se lo avessi saputo prima sarei venuto a Febbraio, cosí potevo farmi 6 mesi di fila…(ultimi 3 di un semestre e primi 3 di un altro).
        Spero possa aiutare qualcuno!

  55. ciao Andrea, sono entrato oggi nel tuo blog e non ho letto tutte le domande e le risposte inserite, quindi alla mia domanda avrai probabilmente già dato la risposta rispondendo a qualcun altro. Mi scuso anticipatamente con te.
    La domanda è questa: è possibile in qualche modo andare in brasile solo con un biglietto di andata (in modo da poter risparmiare qualcosa)? Io vorrei restare in brasile per trovare un lavoro e vivere a Salvador dove ho anche una ragazza. Trovare un lavoro mi consentirebbe di restare li a tempo indeterminato ? Grazie !

  56. …ma senza che qualcuno ti assumi, è difficile ottenere un visto per vivere e lavorare regolarmente… giusto?
    (per lo meno è questo che mi è sembrato di capire dai vari post che hai scritto sull’argomento, dimmi se ho sintetizzato bene questa situazione paradossale…)

    1. Purtroppo è un cane che si morde la coda. Senza un visto di lavoro o permanente difficilmente ti assumono (io personalmente non conosco nessuno a cui sia capitato) e viceversa, senza un contratto di lavoro, non ti concedono il visto di lavoro. Le due strade principali sono: o ti sposi o investi dei soldi.

  57. Buona sera , prima di chiedere scusa per il mio italiano. io vengo dalla Serbia , perché scrivo qui è perché non ho trovato niente in serbo.A credo che non ci sia qualche grande diferenza.alllora.. mi trovo in Brasile dal 12 Giugno 2015 e posso stare solo un meseperche i miei 90 giorni già sono stati usati e sono andato alla polizia federale per chiedere altri 90 giorni , naturalmente mi hanno dato senza problemi.la mia domanda è : . La Multi E pari a R $ 8,27 per Ogni Giorno Passato per irregolare nel Paese ad un bene Massimo di R $ 827 cio Che significa rimanere e Brasil irregolarmente per 100 giorni giorni circa 1.000 non FARA Nessun Differenza , per lo Meno dal punto di vista pecuniario . come ho capito che è 100 giorni e 827 reais ogni oltre si paga 8.27 ? Ciò significa 100 o 1000si paga 827 ?? non c’è una logica secondo me? !!

    1. Lo so, ma è così. Però anche se paghi la multa, sei comunque irregolare. Cioè pagare la multa, non regolarizza la tua posizione. Quando vai a pagare la multa, la Polícia Federal ti dà il foglio di via per lasciare il paese entro 7 giorni se non sbaglio.

      1. Allora uso questi 30giorni che ho..e poi resto altri 100 e pago la multa di 827R$…se devo rimanere di più pago di più la multa, vero?? Comunque grazie per la tua risposta. …

          1. si ho capito,ma io voglio capire una cosa..100 giorni sono 827 real,si? allora se io rimango piu di 100 giorno pago piu di 827 real??questa era la mia domanda… grazieeee

  58. Buonasera,
    è necessario avere il biglietto di ritorno quando parto senza alcun visto?(mi faccio mettere il timbro per la permanenza di 90 giorni appena arrivo ma vorrei rimanere di più e fare il biglietto di ritorno quando sarò lì e saprò la data)
    Grazie

    1. Ti consiglio di informarti presso un’agenzia viaggi o al consolato brasiliano in Italia perché che io ne sappia non serve, ma di recente ho sentito queste voci, ma non te le posso confermare.

  59. che bello…rimango piu di 100 giorni e pago sempre 827real…sono strani,tanto….grazieee

  60. Ciao a tutti e complimenti per questo magnifico blog!
    Mi scuso se la mia domanda é giá stata posta in precedenza.

    Mi trovo in Brasile con visto turistico, e tra qualche giorno faró un breve viaggio da San Paolo a Manaus. I miei 90 giorni di premanenza scadranno tra qualche giorno, dopodiché al termine del mio viaggio pagheró la multa alla Policia Federal.
    Il mio dubbio é: mi faranno problemi in areoporto per questo viaggio interno, vedendo che il mio visto turistico é scaduto? Partiró con visto ancora valido ma purtroppo scadrá prima del mio ritorno.
    Devo preoccuparmi o andare alla Policia Federal?

    Grazie per l´aiuto

    1. Non mi sono spiegata nel migliore dei modi: faró questo breve viaggio da San Paolo a Manaus, e ritorneró a San Paolo dopo qualche giorno.
      All´ areoporto al ritorno, vedendo che il mio visto é scaduto, mi faranno problemi?
      Dopo questa breve vacanza resteró ancora un mese a San Paolo prima di tornare in Italia. Ció mi sará possibile?

      Grazie ancora

  61. ciao andrea,
    volevo sapere visto che sono in brasile da piu` di 90 giorni , e questo lunedi ho il volo per tronare in italia. la multa di 8,27 per giorno la posso pagare questo venrdi ( domani ) visto che il mio volo e lunedi alle 07:00 di mattina?? , e gli uffiici chiudono venerdi.. o la posso pagare lunedi in aereporto… ??

  62. ciao a tutti. Mi trovo in Brasile con visto di 2 anni dipendente da quello di mio marito che ha ottenuto visto lavorativo. Io attualmente non posso lavorare con questo visto, ma ho trovato un lavoro e la ditta sarebbe disposta a richiedere il visto di lavoro, la mia domanda è la seguente devo comunque tornare in Italia oppure posso chiedere il cambio del visto direttamente da qui visto che ho già presentato buona parte della documentazione (certificati penali, nascita ecc) in occasione del visto di ricongiungimento e che sono già in possesso del resto della documentazione dipoloma, referenze autenticate ecc.? Grazie

  63. Buongiorno. Molto utili le interessanti informazioni che fornisce.

    Tra 3 giorni esco dal Brasile, dopo esserci stato in tutto circa 7 mesi…mi sono informato dalla Policia Federal e mi hanno confermato R$ 827 da pagare. Quello di cui non sono certo è come pagarli…mi hanno dato tre possibilità:
    a) dalla Policia Federal stessa
    b) all’aeroporto, prima di partire
    c) al mio prossimo rientro in Brasile…

    quale di queste è la risposta esatta? a, b, c o tutte e tre?

    Grazie!!!

    1. Che io sappia, tutte e tre sono opzioni corrette. Se non mi sbaglio ti danno un bollettino da pagare al Banco do Brasil e da presentare alla Policia Federal direttamente nella delegacia della tua città oppure all’aeroporto.

  64. Ciao, vorrei chiederti un aiuto sul complicato conteggio dei giorni dentro/fuori dal Brasile. Allora la mia situazione è questa: sono entrata il 06/12/2014 è uscita il 14/05/2015. Ho pagato la multa per i 68 giorni da irregolare. La domanda è: posso rientrare il 24/10 , il 14/11 o devo aspettare il 06/12 ? In sostanza, i 22 giorni che mi mancano per arrivare a 180 trascorsi nel paese, li posso “utilizzare” ? E se sì, come li conto ?Come saprai, al consolato brasiliano non sanno mai niente e e la questione dei semestri non è mai chiara neanche alla Federal.
    Grazie.
    Raffaella

    1. Se tu sei uscita il 14/05 devi conteggiare 90 giorni prima di rientrare, i giorni sforati prima non si contano più. Però occhio che se sfori tutte le volte, possono cominciare a romperti le scatole.

    2. La legge sui visti dice che si possono trascorrere con visto turistico 90 giorni ogni 180 in Brasile.cioé dalla prima entrata si contano 180 giorni consecutivi, dei quali se ne possono utilizzare 90, consecuitivi o meno.A partire dal primo giorno del semestre successivo vale la stessa regola. Per qualsiasi informazione é possibile chiedere chiarimenti a un ufficio della Polizia Federale le cui informazioni sono aggiornate!

  65. La legge sui visti dice che si possono trascorrere con visto turistico 90 giorni ogni 180 in Brasile.cioé dalla prima entrata si contano 180 giorni consecutivi, dei quali se ne possono utilizzare 90, consecuitivi o meno.A partire dal primo giorno del semestre successivo vale la stessa regola. Per qualsiasi informazione é possibile chiedere chiarimenti a un ufficio della Polizia Federale le cui informazioni sono aggiornate!

  66. Ciao. Mio figlio Riccardo parte per il Brasile domenica prossima e ha fatto solo il volo di andata. E’ senza il biglietto del ritorno. Rischia seriamente di non riuscire ad entrare nel Paese?

    1. si che rischia!! te lo dico perche’ io anni fa sono arrivato in aereoporto con volo di sola andata e mi hanno respinto dicendo che senza quello di ritorno non mi imbarcavano

  67. Salve a tutti, dale varie informazioni che ho letto relative ai visti non ho ben capito una cosa, e spero che qualcuno possa darmi delle risposta d’aiuto…vi pongo il problema : se io ho un biglietto di 88 giorni per il brasile ( quindi rientrando nel visto turistico) entro questi 88 giorni POSSO USCIRE DAL BRASILE ( ad es. per andare in Argnetina qualhce giorno) E RIENTRARE TRANQUILLAMENTE? O OGNI VOLTA CHE SI ESCE DAL BRASILE SI DEVONO ASPETTARE NECESSARIAMENTE 90 GIORNI PER POTER RIENTRARE??? AIUTO PLEASEEEEE

    1. Se dopo 88 giorni esci per qualche giorno dal Brasile, quando rientri puoi stare solo altri 2 giorni. Poi devi uscire di nuovo e aspettare altri 90 giorni prima di poter rientrare.

      1. Ok, quindi se ho capito bene è possibile stare in brasile massimo 90 giorni senza che questi siano necessariamente continui? Quindi se dopo 40 giorni ad es. Volessi andarw in argentina potrei rientrare tranquillamente in brasile per gli altri 50 giorni? Grazie

  68. Salve a tutti, vorrei recarmi in brasile per frequentare una clinica privata per sei mesi ma ho visto che la burocrazia per la richiesta del visto è molto farraginosa…
    andando come turista devo avere un biglietto di A/R entro 90 giorni e poi cambiare in caso la data di ritorno?
    dopo i 90 giorni devo andare alla PF? no, giusto? dato che poi dovrei uscire entro 7 gg…
    rimango lì ad oltranza e se mi beccano devo rimpatriare entro 7 gg?
    in che modo potrebbero identificarmi e dunque darmi la carta di via?
    ci sono ritorsioni penali?
    grazie

    1. La strada corretta è richiedere il visto per trattamento sanitario, come specificato sul sito del consolato brasiliano in Italia: http://milao.itamaraty.gov.br/it/temporaneo.xml#trattamento sanitario

      Se decidi di andare senza visto potrai fermarti per soli 90 giorni e per gli ulteriori 90 gg rimarrai in una situazione irregolare. Non ti conviene andare alla PF dopo 90 gg perché ti daranno il foglio di via per lasciare il paese entro 7 gg. Restando irregolarmente non ci sono sanzioni penali, solo amministrative, ovvero una multa da R$ 8,27 per ogni giorno trascorso da irregolare.

  69. Ciao..sto per tornare in italia dopo 120 giorni da turista in brasile..ho capito tutto riguardo gli 8,27 giornalieri da pagare alla polcia federal ma io ti chiedo…e se io vado in aeroporto e mi imbarco??posso pagarlo li?gli risulta subito che sono in fallo al check-in o possono vederlo solo se per sfortuna la policia federal dell aeroporto mi controlla?…grazie

    1. In ogni caso devi passare la dogana e lì la PF, controllando il timbro d’entrata, potrebbe accorgersi: a quel punto ti daranno il foglio di via, poi credo che la multa tu possa pagarla anche al tuo prossimo rientro in Brasile.

  70. Salve, trascorsi 90gg dal rientro in Italia, ho intenzione di tornare in Brasile dove con la mia compagna brasiliana effettueremo la União estável, con la quale riuscirò ad avere sia l’assistenza medica che il visto permanente. Quali documenti dovrò portare dall’Italia, con data inferiore ai tre mesi ed essendo io un divorziato? Dopo essere stato in un cartorio, che domanda e dove va effettuata per il visto? Nel frattempo che attenderò sono considerato irregolare, se oltrepasso i 90 gg ed ancora non ho ricevuto conferma del visto permanente? grazie.

  71. Ciao e complimenti per l’efficenza del blog..sono entrato in brasile l’otto di luglio da turista e sono uscito ieri (11 novembre…120 giorni)pagando 281 reais per I 30 giorni extra…la mia domanda è..posso rientrare in brasile l’11 gennaio (6 mesi dalla mia prima entrata) o l’intervallo deve essere di 90 giorni??
    Non mi è chiaro perche leggo “intervallo di 90 giorni” e “posso stare come turista 3 mesi ogni semestre”..
    Grazie

  72. Ciao Andrea,

    Scusa per il disturbo ma volevo chiederti una delucidazione riguardante il Visto temporaneo per Assistenza Tecnica fino a 90 giorni (Risoluzione Normativa n°100/2013/CNIg).
    Hanno rilasciato a mio padre il 27/10 al consolato di Roma il visto per assistenza tecnica temporaneo per 90 giorni, l’08/11 è partito per il Brasile e deve stare li sino al 04/12(circa 26 giorni).
    Non capisco però se i 90 giorni scattano dalla data del rilascio del visto cioè il 27/10 (quindi scade il 25/01/16) oppure se contano i giorni di permanenza in Brasile?. Volevo sapere per cortesia facendo un ipotesi se può ripartire a gennaio e finire i 64 giorni mancanti o se il visto scade trascorsi i 90 giorni alla sua data di rilascio e quindi il 25/01/16?

    Ti Ringrazio anticipatamente
    Saluti
    Matteo M.

    1. I 90 giorni si calcolano a partire dall’entrata in Brasile. Poi se dopo 26 giorni esce dal Brasile, quando rientra può ancora usufruire dei 64 che gli mancano.

  73. Caro Andrea, ti scrivo in quanto sono una cittadina italiana, lavoro come manager sulle navi da crociera, finito il mio contratto a fine marzo, vorrei recarmi in Brasile e sposarmi con il mio fidanzato.Le mie domande sono:
    -quali documenti devo richiedere in Italia per potermi sposare in Brasile?
    -quale iter bisogna seguire?
    -noi lavoriamo sulle navi e’un problema non avere una residenza fissa?
    -dopo esserci sposati possiamo entrare ed uscire dai nostri rispettivi paesi senza vincoli di giorni e di permessi?
    -qualora non fosse possibile sposarci, quanto tempo posso rimanere in Brasile?
    -e’vero che presentando un volo di andata e ritorno, posso entrare in Brasile e rimanere 90giorni e la policia federal potrebbe estendermi il visto turistico di altri 90giorni?
    -il mio futuro marito dopo essersi sposato con me acquisisce i miei stessi diritti di poter viaggiare e lavorare per l’Europa?
    grazie in anticipo

  74. Ciao Andrea!

    Innanzitutto, complimenti per il blog, ho trovato un sacco di informazioni utili e pratiche che mi hanno risparmiato un sacco di tempo.

    Volevo chiederti una cosa. Io mi trovo in brasile con un visto di tipo IV per studenti. Il mio visto scade fra pochi giorni con una elasticità di 10 giorni dalla scadenza dello stesso. Io ho prenotato il biglietto di ritorno in Itlaia per il primo di Aprile per cui rimarrei sprovvisto di visto per circa 20 giorni. Siccome vorrei viaggiare in questo periodo non ritengo molto intelligente rimanere sprovvisto di visto. Tu sei a conoscenza di un modo più facile di mutare il mio visto di studente con uno turistico senza dover uscire dal Brasile?

    Grazie in anticipo,
    Dnaiele

  75. Ciao! Volevo sapere se restare in Brasile piú di 90 giorni comporta qualche problema a livello legale/burocratico. Non ho capito se (pagando questa tassa di massimo 827R$) posso restare anche 1 anno e non avere problemi di clandestinità o irregolarità… Quindi se ho ben capito, dovrei partire con un biglietti d ritorno (entro i 90 giorni previsti) e poi semplicemente dopo un anno andare in Polizia, pagare questa multa e tutto finisce li? Grazie per i tuoi consigli 🙂

  76. bellissimo e utilissimo blog, grazie, Ti sottopongo un dubbio, due anni indietro circa ho fatto un biglietto per tornare in Italia dopo un periodo da irregolare, ho pagato la multa di 827 reais e poi non sono partito per motivi personali contravvenendo al foglio di via insomma, ora sto per uscire dal Brasile davvero stavolta, senza pagare la multa che pagherò in Italia o al rientro, rischio qualcosa di più della prima volta? mi fanno uscire senza problemi? penso si possa risolvere alla PF dell’aeroporto Galeao di Rio, giusto? Grazie mille

  77. Cia Andrea sai se posso pagare la multa, essendo stato 2 mesi in piu dei 90 gg, direttamente all aeroporto al momento della partenza ?

    Grazie
    Andrea

  78. Ciao Andrea! Veramente complimenti per il blog!
    So che questa domanda e’ stata gia’ fatta e rifatta, ma mi sembra cosi’ strano che vorrei un’ulteriore conferma.

    Sono entrata in Brasile il 1 maggio e ho un biglietto di ritorno per il 10 settembre.
    vorrei rimanere in Brasile dal 1 maggio al 1 luglio (62 giorni) e dal 9 agosto al 10 settembre (33 giorni). quindi un totale di 95 giorni vs. i 90 concessi dal visto. questo vorrebbe dire rimanere irregolare in brasile per 5 giorni.

    dai commenti, sembra che non ci sia alcuna ricaduta penale, ma solo amministrativa, cioe’ bisogna pagare una multa di circa R 8 al giorno SE si viene “beccati” (confermi? e’ ancora valida questa misura?). se e’ cosi, mi sembrano leggeri sulle politiche di clandestinita’!

    altra cosa. e’ molto probabile che per fine anno riesca a richiedere un visto studentesco per il brasile. sai se rimanendo quei 5 giorni in piu in brasile tra maggio e settembre, e quindi violando le regole di immigrazione del visto turistico, e’ possibile che il visto studentesco mi venga negato?

    grazie mille per le info. ancora complimenti!
    buona serata

    1. Ciao Maria, se sfori di 5 giorni basta che vai alla Policia Federal e paghi la multa di R$ 8,27 per ogni giorno trascorso da irregolare. Non c’è nessun altra ricaduta e non dovrebbe crearti problemi per ottenere il visto di studente in seguito. In bocca al lupo.

  79. Ciao Andrea,complimenti per il blog.
    Ti spiego il mio dubbio,sono uscita dal Brasile il 13 giugno,e ho ricevuto una multa per essere rimasta 48giorni in piú.
    Ho chiesto alla PF se potevo pagare al momento la multa o se potevo pagarla al mio rientro.La risposta é stata no,ma poteva pagarla qualcuno in Brasile entro il termine di scadenza.Ora mi chiedo,se si supera il termine di scadenza,e la multa viene pagata in ritardo in Brasile,quando ritorno a dicembre,possono dirmi e/o fare qualcosa per non farmi entrare?
    Ti ringrazio in anticipo.

  80. Non c’è bisogno di andare in Italia per fare il visto… Basta andare in un qualsiasi paese fuori dal Brasile… Io farò il mio visto in Bolivia e in precedenza l’ho fatto nello UK.

  81. Buongiorno,
    Vorrei avere. Info riguardo la documentazione da presentare per un cittadino senegalese con regolare carta soggiorno italiana, per potersi recare a Rio de Janeiro in vacanza per 15 giorni.
    Grazie
    Marco

  82. Salve andrea. Debbo partire con mia moglie(brasiliana) X il Brasile verso metà settembre. Sarò con visto turistico e quindi teoricamente potrei stare 90gg.. Ma so già che mi fermerò 180gg( pagando la multa ovviamente all uscita). La domanda è questa: debbo fare il mio biglietto aereo con ritorno fra 6 mesi..posso avere dei problemi in caso di controllo del biglietto all arrivo a Sao Paolo ? Se vedono che il ritorno non è dentro i 90gg..ma 180..? O mi tocca fare solo un biglietto di sola andata e poi fare il biglietto di ritorno in Brasile quando sarà ora.. Ringrazio per L attenzione !

  83. Salve , sono entrato il 24 nov 2015, quindi il semestre (si intende solare? ) va sino al 24 maggio. Uscendo ora ad agosto, potrei rientrare subito? visto che sono già nel secondo semestre?
    Poiche devo fare un atto pubblico di vendita, al cartorio mi chiedono il passport in regola,col visto regolare. Altrimenti devo iniziare la consularizaçao del doc (il che mi impaurisce! )
    Ma se potessi gia rientrare in Brasile a settembre sarebbe una gran cosa. Cosa ne pensi !

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *